Sabato 23 Giugno 2018 - 21:54
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Stato di emergenza nazionale per i danni causati dalla neve in Appennino.

Stato di emergenza nazionale per i danni causati dalla neve in Appennino.

La richiesta arriva dalla Regione Emilia Romagna.

Lascia un commento | Tempo di lettura 93 secondi Modena - 05 Mar 2018 - 18:00


Alla luce del maltempo e delle nevicate che si sono abbattute sull'Emilia-Romagna la scorsa
settimana la Giunta regionale "ha deciso di chiedere lo stato d'emergenza nazionale". La scelta, si legge in una nota, giunge "dopo le segnalazioni che continuano ad arrivare in Regione e alla Agenzia regionale di protezione civile da parte di Comuni montani di praticamente tutte le province". Al momento, viene sottolineato, "sono già oltre 60 i Comuni che hanno richiesto sostegno e le province più colpite sono quelle di Rimini, Forlì-Cesena, Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma. Le amministrazioni locali sottolineano la presenza di frane e dissesti nei loro territori oltre alle difficoltà di bilancio emerse dopo aver speso più dei fondi previsti nei piani neve per le attività di spalatura, pulizia strade e fruizione dei servizi e dei centri abitati".
   Ora, viene spiegato ancora, "verrà effettuata in tempi rapidi la ricognizione puntuale dei danni effettivi e degli oneri
finanziari sostenuti dai Comuni" necessaria per la richiesta al Governo della dichiarazione di stato d'emergenza.     "In tutti questi giorni - sostiene Bonaccini nella nota - giorni sindaci e Comuni delle zone montane hanno sostenuto uno
sforzo straordinario per limitare i disagi dei cittadini e delle comunità locali lavoro in cui hanno dato prova di grande
efficienza, ricorrendo, però, a ogni risorsa disponibile, oltre ai danni e ai dissesti che in diversi punti del nostro Appennino registriamo anche in queste ore. Intendiamo aiutarli e sostenerli, non li lasceremo certo soli, sia attraverso risorse
regionali sia con la richiesta di stato d'emergenza nazionale".

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Nuovo Modena: dai primi di Luglio via agli abbonamenti per il prossimo campionato
18 Jun 2018 - 09:38
Il 25 luglio ritrovo della squadra in città poi via al ritiro di Fanano ...

Diritti tv serie A: Sky e Perform si sono aggiudicati i diritti televisivi per il periodo 2018-2021
15 Jun 2018 - 11:21
Cosa succederà alla serie A? Bisognerà pagare due abbonamenti? Che cos'è e come funziona DAZN la piattafo...

Presentata oggi a Colombaro la Pro-Am "cIttà dI Modena" in programma domenica 17 giugno
14 Jun 2018 - 15:54
Anche per questa stagione 2018, si rinnova l’appuntamento che permetterà di vedere da vicino i migliori professionist...

Stadio Braglia: accordo con Pro Modena per l'utilizzo
07 Jun 2018 - 10:38
Venerdì 8 giugno in giunta la delibera, poi sottoscrizione fino a giugno 2019. Ok del curatore fallimentare ...

Pro Modena: Tosi conferma Galassini e Morselli come nuovi soci
07 Jun 2018 - 11:29
Lo ha fatto questa mattina nel corso di un incontro istituzionale in Questura a Modena ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy