Mercoledì 19 Settembre 2018 - 22:52
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Cronaca Fermato nigeriano irregolare che spacciava in zona stazione

Fermato nigeriano irregolare che spacciava in zona stazione

Nello stesso controllo la polizia ha anche elevato tre decreti di allontanamento, nei confronti di un ghanese, un rumeno ed un italiano tutti con numerosi precedenti

Lascia un commento | Tempo di lettura 131 secondi Modena - 05 Jul 2018 - 11:53

L’uomo, un irregolare, fermato anche grazie all'ausilio della videosorveglianza. Nella stessa operazione elevati anche tre ordini di allontanamento

Addosso nascondeva diverse dosi di marjuana, cocaina ed eroina che si è visto costretto a consegnare agli agenti della Polizia municipale di Modena che lo hanno fermato martedì 3 luglio in viale Crispi.

L’uomo, un nigeriano, risultato irregolare sul territorio italiano, è stato fermato nell’ambito di controlli che vengono disposti dal Comando di via Galilei nelle aree individuate come “critiche” dall’articolo 6 del Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Modena, che richiama il cosiddetto decreto Minniti in tema di sicurezza urbana.

Il servizio mirato che si è svolto durante tutto il pomeriggio nella zona di viale Crispi, via Mazzoni e piazza Dante, anche con l'ausilio della videosorveglianza, è stato effettuato da due pattuglie di agenti in motocicletta e due automontate. Il nigeriano è stato  denunciato a piede libero per spaccio di sostanze stupefacenti e per inosservanza delle norme sugli stranieri. Gli agenti della Municipale gli hanno sequestrato circa 37 grammi di marijuana suddivisa in sei involucri pronti per la vendita, mezzo grammo di cocaina contenuta in altri due involucri e una dose di eroina, oltre a contanti per un valore di 180 euro probabilmente frutto dell’attività di spaccio e a due telefoni cellulari.

Nell’ambito dello stesso servizio di controllo, gli agenti della Municipale hanno anche elevato tre decreti di allontanamento, i cosiddetti “minidaspo”, a persone gravate da numerosi precedenti penali. I provvedimenti a carico di un cittadino ghanese e di uno rumeno residenti a Modena, oltre che di un italiano residente a Reggio Emilia, tutti noti alle forze dell’ordine e con numerosi precedenti per spaccio, furto e altri reati, sono stati conseguenti alla violazione al regolamento di Polizia urbana in merito al consumo di bevande alcoliche su aree pubbliche.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Calcio: ultimi tre giorni di campagna abbonamenti
10 Sep 2018 - 09:54
Si chiude mercoledì. Oltre 5mila 200 quelli già sottoscritti ...

Calcio: grande festa ieri sera ai Giardini Ducali per il Modena
29 Aug 2018 - 10:53
Un migliaio i tifosi presenti. Anche Ferrario e Sansovini ...

Calcio: Gozzi torna in gialloblu
21 Aug 2018 - 09:21
La scorsa stagione ha giocato nella Pro Vercelli ...

Calcio: parte col botto il Sassuolo
20 Aug 2018 - 09:56
Il Modena in Coppa Italia potrebbe recuperare domenica prossima ...

Nuoto: Europei; 800 sl, Paltrinieri d'argento
08 Aug 2018 - 18:27
Olimpionico chiude alle spalle dell'ucraino Romanchuk ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy