Sabato 21 Aprile 2018 - 20:47
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Modena Sport Modena calcio: venerdì, di nuovo, giornata cruciale per il futuro canarino

Modena calcio: venerdì, di nuovo, giornata cruciale per il futuro canarino

Fissato per venerdì davanti al notaio l’incontro per il rogito, mentre oggi dovrebbe avvenite l’incontro con il commissario Trenti

Lascia un commento | Tempo di lettura 119 secondi Modena - 30 Oct 2017 - 11:00

Dopo il contratto preliminare firmato ieri tra l’attuale presidente canarino Aldo Taddeo e l’Azionariato Popolare guidato da Andrea Gigliotti, venerdì sarà la giornata decisiva per capire, ancora una volta, quali saranno le sorti del Modena calcio. E' stato fissato infatti per venerdì, davanti al notaio, l’incontro per il rogito, mentre oggi dovrebbe essere la volta del commissario Trenti. 

Ma facciamo prima un po’ di storia: chi è questa  Cooperativa Azionariato Popolare Modena Sport Club? Si tratta di una coop nata nel 2008 proprio da un'idea di Andrea Gigliotti, che nel 2011 tentò di acquisire la società Modena calcio dallo stesso Amadei. Un'operazione poi mai andata in porto. Nel 2011, poi, la Coop è entrata a far parte, con un 1%, del Modena di Caliendo, che l'ha poi estromessa nel 2016, forte del mancato ripianamento dei debiti.

Questa la storia, ed oggi, che cosa devono aspettarsi i tifosi da questa discesa in campo dell'Azionariato Popolare?
"Noi non vogliamo assolutamente far fallire il Modena calcio -ha detto questa mattina Gigliotti intervistato da Chiara Tassi- vogliamo che la storia dei 105 anni del nostro Modena calcio continui, ed è per questo che abbiamo fatto questo passo. L’azionariato è uno strumento. Non chiediamo a tifosi ed imprenditori di immettere denaro nell’azionariato, chiediamo di dare sostegno economico al Modena Fc: il tifoso acquistando l’abbonamento –e appena sarà possibile apriremo subito la nuova campagna abbonamenti- gli imprenditori apportando risorse economiche in cambio di sponsorizzazioni". I soldi per rilevare la società al momento ci sono, assicura Gigliotti. E dopo? "In parte le risorse economiche già ci sono anche per il futuro -prosegue Gigliotti- in parte è arrivato il momento per chi ama il Modena di dimostrarlo: chi vuole ora può salvare il Modena calcio". L’abbonamento sarà acquistabile, secondo quanto riferito da Gigliotti, a partire dai prossimi giorni, mentre per gli imprenditori interessati tutti i riferimenti sono sul sito www.coopmodenasportclub.it   

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemo@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
Sport
Volley: interrotto il rapporto di collaborazione con il tecnico Stoytchev
19 Apr 2018 - 07:37
A far precipitare la situazione la ribellione della squadra  ...

Ieri sera è stata costituita la PRO MODENA SSD A R.L.
13 Apr 2018 - 15:02
I soci della società sono i signori Romano Sghedoni, Romano Amadei, Carmelo Salerno e Doriano Tosi ed è comunque pre...

Nasce il nuovo Modena FC 1912
05 Apr 2018 - 15:34
Dieci gli imprenditori che faranno parte della cordata: il presidente sarà Gianni Gibellini  ...

Nascita del nuovo Modena: oggi è la giornata cruciale
01 Mar 2018 - 12:53
I 7 imprenditori della cordata seguita dall’avvocato Gianpiero Samorì dovrebbero incontrarsi davanti ad un notaio per...

Si continua a lavorare intensamente per la rinascita del Modena calcio
11 Jan 2018 - 16:11
Alcuni industriali modenesi avrebbero incaricato lo studio legale Samorì di costituire una nuova società entro fine ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza
RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it
www.radiobruno.it
Cookie policy